1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale
  3. Menu di Sezione
Logo Università Federico II
Immagine di testata

Contenuto della pagina
 

Modalità di abilitazione del servizio di posta elettronica

 
 

Le modalità di abilitazione  possono essere "automatiche" o "su richiesta" in base alla "categoria" del rapporto con l'Ateneo. 

  1. Accesso autenticato
  2. Personale strutturato - Abilitazione automatica
  3. Studenti - Abilitazione automatica
  4. Strutture Universitarie - Abilitazione su richiesta
  5. Altri Utenti - Abilitazione su richiesta
 
 
 

Accesso autenticato
Alcune funzionalità a disposizione sui server dell'Ateneo sono accessibili in modalità riservata, previa immissione dei dati di riconoscimento "account" (anche definito "user name" o "nome utente") e "password".
Tali dati sono assegnati agli interessati secondo le stesse modalità adottate per il servizio di posta elettronica, nel seguito esplicitate.
Per garantire che lo scambio di informazioni avvenga in modalità sicura, la comunicazione con il sistema di autenticazione attraverso il web viene crittografata utilizzando il protocollo SSL (Secure Socket Layer). L'autenticità del server viene garantita attraverso un "certificato", rilasciato internamente dall'Ateneo. Quando l'utente si collega al server con il proprio client (browser), gli/le viene proposta l'accettazione dell'utilizzo del certificato.
Recentemente, con l'innalzamento dei livelli di sicurezza forniti dai browser, può capitare che venga segnalato un "errore di certificato" e sia richiesto all'utente se procedere o meno.
Ciò avviene in quanto il certificato adottato dal nostro Ateneo è stato rilasciato in proprio (modalità frequente e tecnicamente del tutto valida ) e non da un'Autorità di Certificazione ufficialmente riconosciuta. Ciò non comporta alcuna inefficienza nella sicurezza e riservatezza delle informazioni.

 
 
 
 

Personale strutturato - Abilitazione automatica
Il servizio di posta elettronica è assicurato, con modalità automatiche di attivazione, a tutto il personale strutturato di Ateneo, ovvero a:
docenti,
ricercatori,
personale tecnico-amministrativo.
All'atto dell'assunzione, grazie ad un riversamento quotidiano di dati dal sistema informativo di gestione del Personale, viene automaticamente assegnato un indirizzo di posta, nel formato nome.cognome@unina.it, ed una PUK (Personal Unblocking Key). Tali dati sono resi disponibili sul verso del cedolino paga.
La scelta della password è a cura dei singoli interessati, i quali sono tenuti a connettersi (almeno la prima volta) al sito "webmail.unina.it" e cliccare sul link "Attiva/Resetta Password" seguendo, eventualmente, le istruzioni riportate nel link "Help" presente nella stessa pagina.
Sempre attraverso la stessa pagina web, è possibile modificare la propria password (link "Cambia password"), se la si ricorda ma si teme per la sua riservatezza, ovvero definirne una nuova (link "Attiva/Resetta password"), se la si è persa.
Gli utenti strutturati che dispongono di un indirizzo di posta in formato diverso da quello descritto (generati precedentemnte all'adozione di tale convenzione dei nomi) sono tenuti a richiedere al Contact Center di associare tale indirizzo a quello ufficialmente adottato (tecnicamente: generazione dell'alias).
L'indirizzo di posta elettronica assume, inoltre, anche la funzione di "account" per l'accesso a server e servizi dell'Ateneo (ad esempio: accesso via modem, autenticazione in aree riservate, ecc.). A tale scopo, di norma, viene utilizzata esclusivamente la parte a sinistra del simbolo "@". La password associata è la stessa utilizzata per l'accesso alla casella di posta. Laddove, per l'autenticazione, sia necessario indicare l'intero indirizzo di posta elettronica, l'esigenza è esplicitamente citata sulla pagina di accesso.
Il servizio è erogato grazie alle funzionalità realizzate dall'area tecnica Sistemi di elaborazione, mentre il supporto all'utenza è assicurato da quest'area.

 
 
 
 

Studenti - Abilitazione automatica
Il servizio di posta elettronica è assicurato, con modalità automatiche di attivazione, a tutti gli iscritti all'Ateneo.
All'atto dell'immatricolazione, grazie ad un riversamento di dati dal sistema informativo di gestione degli Studenti, viene automaticamente assegnato un indirizzo di posta, nel formato inizialenome.cognome@studenti.unina.it. Eventuali omonimie sono risolte secondo i criteri accessibili attraverso il link "Help" disponibile sul sito "studenti.unina.it". Per poter utilizzare la posta è necessario connettersi al sito citato ove, attraverso il link "Attiva", si procede alla abilitazione del servizio. Allo scopo è necessario inserire il proprio codice fiscale ed il codice PIN associato alla carta studenti ed indi premere sul tasto "Login". Le maschere successive guidano alle funzionalità a disposizione.
Attraverso lo stesso canale di accesso è possibile modificare la propria password.
Anche per gli studenti, l'indirizzo di posta elettronica assume anche la funzione di "account" per l'accesso a server e servizi dell'Ateneo (ad esempio: accesso via modem, autenticazione in aree riservate, ecc.). A tale scopo, come di consueto, viene utilizzata esclusivamente la parte a sinistra del simbolo "@". La password associata è la stessa utilizzata per l'accesso alla casella di posta. Laddove, per l'autenticazione, siano previsti formati diversi, l'esigenza è esplicitamente citata sulla pagina di accesso ai servizi stessi.
Il servizio è erogato grazie alle funzionalità realizzate dall'area tecnica Sistemi di elaborazione, mentre il supporto all'utenza è assicurato da quest'area.

 
 
 
 

Strutture Universitarie - Abilitazione su richiesta
Unità Organizzative (Uffici, Segreterie, Dipartimenti, ecc.) ed Associazioni ufficiali autorizzate ad operare nell'Ateneo (Sindacati, Cral, Associazioni sportive e studentesche, ecc.) che necessitino di un indirizzo di posta elettronica per le attività connesse al proprio servizio possono avanzarne richiesta compilando il modulo di richiesta Email.
Il modulo, compilato in ogni sua parte, firmato e timbrato dal responsabile, dovrà riportare in modo chiaro e leggibile l'acronimo (o sigla o nome) prescelto e l'indirizzo personale di posta elettronica del richiedente, onde agevolare eventuali comunicazioni. Esso dovrà essere trasmesso via fax al numero 081-6-76628.
L'avvenuta assegnazione dell'indirizzo, nella notazione acronimo@unina.it, è comunicata direttamente al richiedente, in busta chiusa riservata, all'indirizzo della struttura di afferenza indicato sul modulo di richiesta.

 
 
 
 

Altri Utenti - Abilitazione su richiesta
Oltre a quanto precedentemente illustrato, possono essere autorizzati all'accesso autenticato ed all'uso della posta elettronica anche le seguenti tipologie di utenti:
professori a contratto,
titolari di assegni di ricerca,
titolari di borsa di studio,
collaboratori a progetto,
iscritti a corsi post-laurea, quali Dottorati, Master, Corsi di perfezionamento, Scuole di specializzazione, ecc.,
professori ospiti provenienti da altre Università,
laureati frequentatori,
cultori della materia,
personale afferente ad enti di ricerca, anche non universitari, che svolgono la loro attività presso strutture dell'Ateneo.
La richiesta di attivazione va inoltrata via fax al numero 081-6 76569, utilizzando l'apposito modulo di richiesta Email, debitamente compilato dall'interessato, firmato da questi e timbrato e firmato dal responsabile della struttura cui l'interessato afferisce.
Data la natura a termine del rapporto, sul modulo dovrà essere esplicitamente indicata la data di termine prevista per la validità dell'account e della casella di posta. Tale data potrà essere prorogata su richiesta del responsabile della struttura di afferenza.
L'avvenuta assegnazione dell'indirizzo, nella notazione nome.cognome@unina.it, è comunicata direttamente all'interessato in busta chiusa riservata, presso l'indirizzo della struttura di afferenza indicato sul modulo di richiesta.