1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale
  3. Menu di Sezione
Logo Università Federico II
Immagine di testata

Contenuto della pagina

Concorso "Premiamo i risultati": un riconoscimento alla Federico II per E-shop

Logo sito www.qualitapa.gov.it

 
Si è chiuso, con successo di partecipazione e coinvolgimento, il concorso Premiamo i risultati.
Promosso dal Ministro per la Pubblica amministrazione e l'Innovazione - Dipartimento della Funzione pubblica -, il concorso è stato finalizzato a premiare i risultati e l'impegno a migliorare le performance nonché a valorizzare gli esempi di buona amministrazione. 

Delle 725 domande di candidatura pervenute, 693 sono state ammesse alla fase successiva di stesura del piano di miglioramento gestionale e 478 alla fase realizzativa che ha portato all'effettiva conclusione di 350 piani di miglioramento.
 
Delle 295 amministrazioni valutate positivamente, anche la Federico II ha ricevuto un riconoscimento per il progetto "E-shop: processi e strumenti per la razionalizzazione delle spese per l'acquisizione di beni e servizi ICT", realizzato dal CSI.

Il progetto ha preso spunto dall'applicazione di quanto disposto dalla Legge Finanziaria 2008 (Legge 24 Dicembre 2007 n. 244), con lo scopo di razionalizzare la spesa per gli acquisti di beni e servizi ICT, assicurando un ottimale rapporto tra risorse da impiegare e risultati da perseguire (efficienza), e soprattutto tra risorse impiegate e risultati raggiunti (efficacia).
E'stata, infatti, implementata a tale scopo una piattaforma e-commerce interna alla Federico II: www.e-shop.unina.it

Gli obiettivi:
- diffondere la mentalità dell'innovazione organizzativa e tecnologica nel campo della gestione della spesa;
- migliorare l'efficienza nelle attività di programmazione e controllo degli acquisti;
- ridurre i costi sostenuti per l'acquisizione dei beni;
- semplificare e snellire le procedure di acquisto;
- ottimizzare il rapporto costi/benefici dei beni acquisiti;
- promuovere all'interno dell'Ateneo l'utilizzo degli strumenti di e-procurement.
 
Da un'indagine condotta presso le amministrazioni premiate emerge che la partecipazione al concorso, oltre ad essere stata un'occasione di dialogo tra partecipanti, ha aumentato la motivazione al lavoro del personale coinvolto e  l'attenzione all'efficienza della gestione. Inoltre, il 42.4% delle amministrazioni partecipanti ha inserito i risultati del piano nel processo di valutazione delle risorse umane e di erogazione degli incentivi. Sul piano dell'utilità, oltre l'80% delle amministrazioni si è avvalsa dell'esperienza maturata al concorso per pianificare le attività di miglioramento 2010,  mentre, in  prospettiva, il 95% delle amministrazioni parteciperebbe in futuro ad un concorso analogo.